Cerca nel blog

Caricamento in corso...

giovedì 11 luglio 2013

Pasta brisee

 Salve amiche foodblogger...ultimamente mi piange il cuore per non poter essere presente come prima...spero prima o poi di tornare ad esserlo. In ogni caso sono grata per aver finalmente trovato una specie di lavoro...dico una specie per scaramanzia e per sperare sempre che le cose migliorino. :-) Oggi vi posto la ricetta della pasta brisee che ho preparato per sperimentare una torta di fagiolini presa dalla mia foodblogger preferita Misya, che spero di pubblicare domani..devo dire che con questa ricetta mi è venuta davvero perfetta, Misya è come sempre una garanzia. provare per credere!






sabato 15 giugno 2013

Orecchiette di grano arso alla greca


 Ho visto qualche giorno fa questa ricetta dalla zia Consu ed ho subito pensato che avrei voluto provarla. Poi ho capito che poteva essere un bell'esperimento di pasta fredda per i miei pranzi al lavoro. Devo dire che questa pasta l'avrei preferita calda, così io vi posterò la ricetta e poi a voi la scelta. :-) Comunque un abbinamento perfetto, grazie zia! Ah, chiedo venia per la mia latitanza degli ultimi giorni, ma con il lavoro a volte non riesco davvero ad essere presente giornalmente.. comunque farò di tutto per mantenere i miei soliti ritmi. Baci a tutte e buon WE. :-)


giovedì 13 giugno 2013

Cheesecake



 Questa è la cheesecake per eccellenza, quella eseguita dallo chef Thomas della California Bakery di Milano nel programma della Parodi. Purtroppo le foto non le rendono giustizia, non sono riuscita a fotografare una delle sue altissime fette, come spesso accade quando i dolci che faccio sono diretti a delle simpatiche serate con amici. Giusto per curiosità,, se vi capita voi che fate, fermate la serata dicendo "aspettate un attimo, devo scattare una foto"?? Ahahaha non so voi ma io non ho il coraggio, comunque vi lascio immaginare il delizioso interno di questa cheesecake. Baci!




martedì 11 giugno 2013

Tagliatelle patate e panna


Ieri sera ho improvvisato questo primo piatto svuota-frigo. Non avrò inventato niente di nuovo, ma vi assicuro che è un piatto molto saporito. Baci a tutte!











lunedì 10 giugno 2013

Mini Cheesecakes cioccolato e caramello

 Ieri ho provato finalmente una delle tante ricette che salvo girando per i vostri amati blog. Questa, presa da Mostly Homemade Mom (un blog davvero bello e pieno di ricette golosissime) mi aveva ovviamente colpito subito. Ieri ero alla ricerca di un dolce buono ma non troppo faticoso (il cheesecake, come sapete, è buono e abbastanza veloce) e così scorrendo le vostre ricette migliori, la scelta è caduta su questi gustosissimi dolcetti. Ideali per chi ama il cioccolato e per chiudere il pasto con un dolce soddisfacente ma non troppo pesante!





venerdì 7 giugno 2013

Filetto al pepe rosa


 Appena fatto....perfetto per la cena. Oggi sono di poche parole...anche se ne avrei tante di cose da dire...ma vi risparmio :-) Notte a tutte! :*



giovedì 6 giugno 2013

Pollo Indiano

 Tempo fa io e il mio ragazzo andavamo sempre in un pub che ci serviva un "Pollo indiano" (così lo chiamavano) davvero squisito! Una volta abbiamo provato a chiedere come lo facesse e ci disse solo genericamente ciò che usava..L'altra sera ho cercato di riprodurlo un po' a intuito, e devo dire che il sughetto è venuto buonissimo, proprio come quello del pollo che noi adoravamo, anzi forse pure migliore :-P Naturalmente potete servirlo con del riso basmati (che col sughetto si sposerà meravigliosamente) e creare un ottimo piatto unico. Ecco come ho fatto:






mercoledì 5 giugno 2013

Tiramisù ricotta e philadelphia

Salve a tutte, sono stata essente qualche giorno 'per problemi di tempo e di chiavetta internet (-.-'), spero di essere puntuale come al solito da oggi in poi. :-) Domenica scorsa ho deciso di eseguire un tiramisù diverso per un pranzo con gli amici...l'intenzione era di fare il tiramisù ricotta e yogurt greco (ho già provato lo yogurt greco in diverse preparazioni dolci e me ne sono innamorata), il problema era che, essendo il 2 giugno, e avendo trovato solo un paio di negozi aperti, questo yogurt greco era impossibile da trovare! E così, dopo varie ore di "tribolazione", ho optato per il philadelphia. E capirai, è venuto un tiramisù davvero goloso! Ah, dimenticavo...è fatto con i pavesini al posto dei savoiardi :-)



venerdì 31 maggio 2013

Gelato al pistacchio

 Ho visto pochi giorni fa questa ricetta sul blog di Raffaella e ho deciso immediatamente che l'avrei provata. Io infatti adoro il gelato al pistacchio e questa ricetta era pure facile, veloce e cremosissima! Ho provato svariate volte ultimamente a fare il gelato, con scarsi risultati...nel freezer diventava sempre un pezzo di ghiaccio. Lo so, dovrei aggiungere la farina di semi di carruba, salvo farsi consigliare male dalla commessa del negozio biologico...ma vabbè...lasciamo stare. :-P Comunque Raffaella aveva ragione...questo gelato è super buono! Ed è verissimo che si può mangiare a cucchiaiate senza aspettare che riposi in freezer...io infatti non ho resistito e ho aspettato mezz'ora. :-P E' davvero superbo! Avevo paura di non trovare la crema al pistacchio, invece oggi mi è saltata all'occhio al supermercato (ma quant'è buona?!?) e mi sono fiondata a preparare questo splendido gelato. Purtroppo l'orario è quello che è e quindi addio foto magnifiche. Ma l'importante è che il contenuto sia buono...e vi assicuro che lo è! :-) P.S. Non avevo il liquore alla menta e ho ripiegato su un goccio di sciroppo alla menta.


giovedì 30 maggio 2013

Filetto alla Woronoff


Buonasera amici, stasera vi propongo questo filetto,molto simile a quello al pepe verde sia nel procedimento che nella bontà. Perdonatemi se oggi sono di poche parole ma sono stanchissima, come vi ho già spiegato recupererò presto. :-) Baci!










mercoledì 29 maggio 2013

Sugo di polipo

 Salve amiche..vi chiedo scusa se in questi giorni sono un po' assente dai vostri blog, mi capirete, sono un po' incasinata... ma prometto che dalla settimana prossima tornerò ad essere un po' più presente! Oggi vi propongo questo buonissimo sugo di polpo...baci a chi passa da qui!









martedì 28 maggio 2013

Cavatelli con crema di asparagi e gamberetti


 Erano due o tre giorni che facevo più o meno lo stesso tipo di ricetta (come avrete visto sul blog), però questa ci ha veramente soddisfatto, è una vera leccornia! Mi era avanzata della panna dal giorno prima e ho deciso di usarla così, sarà che abbiamo fatto indigestione di gamberetti (nel senso che ne mangiavamo da una settimana) ma ne è valsa la pena. Provatela e non ve ne pentirete!







lunedì 27 maggio 2013

Strozzapreti gamberetti e fiori di zucca


 Dopo una giornata estenuante (ci sono delle novità che a tempo debito vi dirò...se Dio vuole) vi posto velocemente questa ricetta perchè sono davvero stanca. Ero in cerca di qualcosa da fare con i fiori di zucca, ho trovato questa ricetta e ho provato a eseguirla. E' molto gustosa, ho avuto solo un piccolo intoppo con la panna che non si è addensata...un po' perchè ho esagerato, ma forse anche perchè ho usato il GHI al posto del burro, che secondo me non funge da addensante...voi ne sapete qualcosa? Vabbè, comunque tolto questo errore, il piatto è molto buono. :-) Naturalmente negli ingredienti ho messo le dosi "corrette". Baci a tutte!





sabato 25 maggio 2013

Risotto alla crema di scampi


 Questa è la ricetta che mi ha fatto innamorare del mio (come alcune di voi sapranno) chef preferito Gianluca Nosari. Che dire di questo risotto...spero che le immagini parlino da sole. Delicato, squisito, avvolgente, particolare...un vero trionfo per il palato. In puro stile da "ristoratore" ma io, personalmente, lo adoro...anzi di più. Vi lascio con la mia (credo di poterlo dire) ricetta preferita questa settimana, buon sabato a tutti e buona serata per chi sta uscendo. :-)






venerdì 24 maggio 2013

Brodo Vegetale

 Finalmente mi sono convertita al brodo fatto in casa. Era tanto che pensavo di farlo e poi congelarlo, ma la tentazione del dado (lo ammetto) era sempre più forte...poi, guardando l'ennesimo programma di cucina in cui si invitava proprio a fare questo, mi sono detta :"perchè no?", e così da oggi spero vivamente di non usare più il maledetto dado (che fa pure male).
Questo è un brodo "minimal" fatto con sedano, carota e cipolla che può servire, tra le altre cose, anche a risottare la pasta, a non far bruciare il soffritto di cipolla ecc. Ovviamente ci si può aggiungere di tutto: zucchine, pomodori, verdure di ogni genere, spezie varie...dipende comunque molto dall'uso che se ne vuol fare, io, come dicevo, ho voluto tenermi sul classico per avere un brodo vegetale versatile (anche perchè l'ho fatto proprio per una ricetta molto delicata). Da oggi, basta brodo confezionato!


giovedì 23 maggio 2013

Smoothie yogurt e fragola


 Oggi altra ricetta-nonricetta. :-) Un semplice smoothie allo yogurt, penso che sia il secondo (dopo    quello alla banana) di una lunga serie! :-) Eh sì, questi smoothie mi piacciono tanto...sono il simbolo dell'estate ed il modo migliore che io conosca per ingerire frutta. :-)









mercoledì 22 maggio 2013

Pesto di pistacchi


 Avevo in mente da tempo di fare questo squisito pesto, ma l'idea finale me l'ha data...indovinate un po'?? Ovviamente lei, Misya, la mia blogger preferita in assoluto, come ho sempre detto nei miei post e nelle svariate ricette prese in prestito dal suo splendido blog. Ogni sua ricetta, infatti, è una vera garanzia. :-) E così ho seguito proprio la sua per questo delizioso piatto che proprio da lei ho appena appreso essere d'origine siciliana. E' semplicissimo da fare, l'unico neo è dover sbucciare i pistacchi e, se riuscite, togliere la pellicina (ma anche se non lo fate verrà comunque buonissimo)..questo è un po' il problema di tutte le salse fatte con frutta secca ma, ripeto, è un'operazione (almeno per me) non fondamentale. Ecco questa semplicissima ricetta :



martedì 21 maggio 2013

Smoothie alla banana


 Io questo lo bevevo quando ancora non sapevo si chiamasse "smoothie"..io lo chiamavo semplicemente frullato. :-) Il frullato alla banana mi ha accompagnato sempre dalla mia infanzia, quando ne bevevo a litri in qualsiasi momento della giornata. Ieri avrei voluto provare uno smoothie allo yogurt, ma non avendolo ho ripiegato su questa versione classica. Se volete potete aggiungere del ghiaccio per renderlo alcora più fresco. Oggi una ricetta che non è proprio una ricetta, però questo smoothie è freschissimo e con l'avvento dell'estate cosa c'è di meglio? =)











lunedì 20 maggio 2013

Tonnarelli cacio e pepe

 Oggi avevo in mente di pubblicare un'altra ricetta, questo rotolo di sfoglia, solo che mi sono resa conto di aver già pubblicato una ricetta quasi identica. Il problema è che all'epoca avevo problemi con le foto e così ho deciso di sostituirle con quelle più recenti. Inoltre la sfoglia era presentata molto meglio stavolta, così ho deciso bene di aggiornare il post. :-P Se volete, dateci un'occhiata! La ricetta di oggi, invece, è, ovviamente un classico.. Tonnarelli, troccoli, spaghetti alla chitarra, chiamateli come volete... Questi però sono quelli di Simone Rugiati. Eh sì, posso gridarlo a gran voce, prima di tutto perchè sono riuscita a seguire TUTTI i suoi accorgimenti (compreso quello di riscaldare i piatti subito prima di servire) e poi perchè il risultato è stato davvero una soddisfazione. E' importante che si usi del pepe misto, fondamentale l'utilizzo del pimento (che dà profumo) e poi suggerisce una serie di metodi ed accorgimenti che vi riporto. :-) Eccoli qua:



sabato 18 maggio 2013

Parmigiana di peperoni


Oggi vi propongo questa ricetta vista dalla Parodi, un antipasto sfizioso e abbastanza leggero. Vi chiederete "leggero?!?!?" visto l'utilizzo dei peperoni, in realtà il condimento è quasi inesistente...anzi, se volete un'esplosione di gusto, vi invito a condire di più i peperoni, a vostro piacimento o, se preferite, ad esagerare con la mozzarella di bufala. :-)
In ogni caso l'accostamento del peperone con bufala e pane carasau è azzeccato ed è un'ottima variante per servire i peperoni. Baci e buon week end a tutti!





venerdì 17 maggio 2013

Crepes alla crema di asparagi


 Ecco la ricetta di cui vi parlavo ieri, delle squisite crepes alla crema di asparagi. Sono davvero ottime, la crema si ottiene miscelando asparagi e besciamella e con questa si farciscono le crepes insieme a del groviera grattugiato...un vero tripudio di golosità. Non proprio dietetico, ma uno strappo ogni tanto si può fare. :-) Baci a tutti e buon sabato!








giovedì 16 maggio 2013

Crepes


 Finalmente la mia ricetta delle crepes. Io con questa mi trovo benissimo, con questo metodo la pastella non fa grumi e vengono delle crepes davvero morbide e gustose. Per averle dolci basterà aggiungere lo zucchero, come elencato negli ingredienti, ma anche vanillina, cognac, rhum o ciò che più vi piace per aromatizzarle. Io ne ho sempre adorato ogni tipo, dolci o salate, sin da quando ero una bambina.. e devo dire che continuo ad adorarle per il loro gusto avvolgente e delicato. Ieri ho provato delle ottime crepes alla crema di asparagi...mmmm e che ve lo dico a fare :-) Domani posterò la ricetta, per il momento ecco quella base:






mercoledì 15 maggio 2013

Troccoli al tartufo

Ve l'avevo detto che sono andata in fissa col tartufo, ed eccolo di nuovo in un'altra ricettina, questa volta molto semplice. Si tratta infatti dei classici spaghetti (alla chitarra, in questo caso) al tartufo. Io ho seguito una ricetta che prevedeva l'utilizzo di acciughe, ma magari gli intenditori storceranno il naso.. Non so, se qualcuno/a di voi se ne intende più di me, ogni consiglio è ben accetto. :-) Anzi, già che ci sono, vorrei chiedervi di chiarirmi un dubbio: qualcuno sa dirmi come mai questa volta il tartufo (ho usato il bianchetto) fosse leggermente meno saporito del solito? Forse dipende dalla preparazione? Forse l'olio era troppo caldo? Ho usato troppo poco tartufo? Oppure è semplicemente una questione di qualità? Grazie in anticipo a chi vorrà darmi la sua opinione. :-) Ma passiamo alla ricetta:







martedì 14 maggio 2013

Farfalle al salmone con pesto di rucola

 Non so, sarà che sono nel mio periodo "nosariano", ma anche questa è una ricetta del famoso chef, come quella del semifreddo all'anice stellato (post precedente). Non so voi, ma io, come vi dicevo ieri, sono davvero affascinata  praticamente da tutte le ricette che Nosari ha presentato in tv, anche perchè ne ho provata qualcuna e ho potuto comprovare il fatto che sono davvero squisite. Mi piacerebbe anche tanto provare il suo ristorante di Fregene (qualcuna di voi c'è mai stata? :-) ). Detto questo, quello di oggi è un piatto estivo, facile da preparare e veramente molto buono. Il salmone a me piace tanto, ma per chi trova che il suo sapore sia troppo "pesante", il pesto di rucola qui smorza un po' appunto questa pesantezza e si abbina perfettamente a questo pesce. Provatele! :-)


lunedì 13 maggio 2013

Semifreddo all'anice stellato

 Salve amiche, comincio la settimana con una ricetta del maestro Nosari, che io ammiro tanto perchè ogni sua ricetta è un successo assicurato. Io l'ho conosciuto attraverso un programma che andava in onda su Alice, "Vista Mare", da allora me ne sono innamorata e ogni tanto cerco di riproporre qualche sua ricetta. Tra l'altro, oltre ad essere un ottimo cuoco, spiega ciascun passaggio con dovizia di particolari, quindi è molto difficile sbagliare con lui. Questo, da quanto ho capito, è un cavallo di battaglia del suo ristorante a Roma, che spero di visitare prima o poi. L'anice stellato lo trovate in erboristeria, è una spezia dall'odore molto forte che si sentirà perfettamente in quest'ottimo dolce. Io ho usato dei pirottini in alluminio...ma voi che stampini usate per questo tipo di dolci? Consigli sono ben accetti. :-) Ecco la ricetta:



sabato 11 maggio 2013

Bocconcini di filetto in sfoglia


 Non so perchè ma ultimamente scambio il venerdì col sabato. Sarà che non lavorando (ahimè) i giorni mi sembrano tutti uguali.. :-( E vabbè, sta crisi passerà prima o poi, no?? (speriamo..) L'ultima ricetta della settimana (stavolta per davvero, però) è questo antipastino sfizioso che avevo assaggiato in un locale ed ho deciso di riprodurre. E' abbastanza semplice, purtroppo però non avendo la glassa ho ripiegato sull'aceto balsamico di Modena. Spero che vi piaccia e (di nuovo) buon week end!








venerdì 10 maggio 2013

Patate al forno


Per concludere la settimana una ricetta semplicissima che tutte voi conoscerete già, ma non poteva mancare nel mio "ricettario". :-) Del resto si tratta di un contorno immortale ed adatto a qualsiasi occasione; le patate al forno non passano mai di moda. Queste dosi sono per una teglia piccolina (anche perchè le patate devono essere ben separate). Vi auguro buon week end e vi dò un abbraccio affettuoso!








giovedì 9 maggio 2013

Lasagne alla ricotta

 Oggi vi posto una ricetta davvero squisita, un'alternativa vegetariana ma golosissima alle classiche lasagne. Ovviamente migliore sarà la qualità della ricotta, migliori saranno le lasagne... Questa ricetta è per una teglia da 3-4 porzioni, quindi abbastanza piccola.. ovviamente vi basta aumentare le dosi per ottenerne un più grande. Che altro dire, questa lasagna è tutta da gustare. :-) Baci a tutte e alla prossima!






mercoledì 8 maggio 2013

Pappardelle al tartufo e crema di mascarpone

 Durante la sagra della seppia di Margherita di Savoia (un paesino vicino al mio), abbiamo avuto la grande fortuna di imbatterci in un fornitore di ristoranti che trattava, tra i vari articoli, anche il tartufo. Per curiosità ho chiesto il prezzo, visto che da tanto tempo avrei voluto comprarne un po', (da queste parti non si trova facilmente) e ho scoperto che in realtà è accessibilissimo, al contrario di ciò che pensavo (forse perchè il nostro "amico" cerca da sè i tartufi), e mi sono letteralmente precipitata a prenderne un po'. Così ho potuto eseguire questo piatto, davvero ottimo. Devo dire che non sono mai stata un'amante del tartufo, anzi...eppure ultimamente iniziavo ad apprezzarlo, anzi dall'altro giorno non posso più farne a meno e ora ho voglia di tartufo tutti i giorni. :-)



martedì 7 maggio 2013

Latte condensato home made


Il latte condensato è un fantastico ingrediente presente in molte ricette dolci (specie di stampo americano). Il problema è che una sola lattina da 400ml costicchia, e a me ne serviva una grande quantità (dovevo fare uuna grossa banoffee pie, che poi non mi è riuscita, ma vabbè...ho capito una cosa: mai cambiare la ricetta vecchia, se funziona), così ho deciso di farmelo da me. Cercando nel web mi sono imbattuta in vari procedimenti, poco precisi e diversi tra loro...diciamo che ho fatto mie le varie informazioni e credo di aver ottenuto un latte condensato perfetto. In sostanza, per avere il vero latte condensato, si devono usare solo latte e zucchero, come ho fatto io, e aspettare un bel po' in modo che il latte perda tutta la sua umidità. Altrimenti si può aggiungere della panna o del burro, in modo che il procedimento sia più veloce. Io ho scelto la strada più lenta, ma più autentica. :-)





lunedì 6 maggio 2013

Maionese lampo! (con minipimer)


 Care amiche, oggi voglio condividere con voi una ricetta salva-vita, specialmente per chi è abituato a litigare con la maionese. Io, a dire il vero, la provavo per la prima volta un paio di giorni fa, ma non avendo a disposizione le fruste elettriche mi sono messa alla ricerca di una maionese da fare con il minipimer. Così mi sono imbattuta in questa favolosa ricetta, perchè la maionese viene perfetta e davvero in 5 secondi! Il gusto è favoloso (ho solo un po' modificato la dose dell'aceto), quindi i grandi chef storceranno il naso, ma... chissenefrega. Guarda caso, proprio oggi l'ho vista in un programma televisivo (fuori menù) e gli chef effettivamente il naso lo storcevano (ma ammettevano la bontà del gusto) ahha. :-) E' davvero ottima, io d'ora in poi non comprerò più la maionese ma la farò direttamente in barattolo (l'essenziale è che la bocca del barattolo sia leggermente più grande del minipimer, in modo che possa entrarci). Oggi inoltre mi sono decisa ad informarmi sui corsi di cucina nei dintorni (se qualcuno sa di qualche evento in Puglia, tutte le informazioni sono gradite) e ne ho già prenotato uno che si terrà nelle vicinanze. Spero di fare un bel report fotografico in modo da condividere con voi questa bella esperienza. Ma veniamo alla ricetta:



sabato 4 maggio 2013

Crostata di tagliatelle

 Ricetta della mia amata Misya, grazia alla quale non faccio mai cilecca.. Questa crostata è davvero golosissima.. Da tempo mi piaceva tanto l'idea delle tagliatelle al forno quasi in bianco, con un leggero colorito, ma molto gustose.. In effetti avevo fatto qualche tentativo, visto che in rete non avevo trovato alcuna ricetta che facesse al caso mio. E invece, ecco che la mia blogger preferita pubblica una ricetta a pennello per me. E' vero che ci ho messo un po' per provarla, ma è stata un vero successo. L'unica modifica sostanziale che ho fatto è stata quella di sostituire la carne macinata con della carne tagliata a cubetti, in modo che potessi scartarla visto che cerco di non mangiarne più. Comunque ne siamo andati pazzi e sono sicura che la riproverò al più presto. Baci!



venerdì 3 maggio 2013

Spaghetti al pomodoro


 Questo è un piatto ovviamente semplicissimo (in quanto a ingredienti) ma proprio per questo molto difficile in quanto a preparazione, nel senso che bisogna saperlo fare o saprà solo di olio e pomodoro crudo.. Inizialmente volevo fare quelli di Cracco, ma alla fine ho unito alla sua preparazione l'eterno consiglio di Rugiati di finire la cottura della pasta in padella..così l'ho fatto aggiungendo acqua di cottura (anche perchè questi pomodori non sembravano rilasciare molto sugo)..in ogni caso questo della cottura semi-risottata è un metodo infallibile per dare sapore anche ai piatti più semplici come questo, tanto che andrebbe fatto sempre, con qualsiasi piatto. :-)


giovedì 2 maggio 2013

Kinder fetta al latte home made

Molte di voi avranno visto questa ricetta in tv dalla Parodi...beh, non poteva che essere un successo, devo dire che le sue ricette sono quasi sempre un colpo sicuro...quasi, perchè proprio ieri mi ha fatto fare un errore clamoroso con una torta che amo... -.- Sempre e solo, ovviamente, con ospiti al seguito... :-D Ma vabbè, può capitare...Comunque, questa torta è davvero ottima, penso che sia intuibile...vi darà tanta soddisfazione. :-)





martedì 30 aprile 2013

Tiramisù


 Oggi la ricetta del tiramisù...questa è quella che considero "la ricetta perfetta", almeno secondo i miei gusti. Qualche tempo fa stavo andando in panico credendo di averla persa, guarda caso in occasione della realizzazione di questo dolce a casa dei suoceri (a proposito...ma capita anche a voi di fare flop con una ricetta super collaudata solo e soltanto quando cucinate per qualche "estraneo"?)..invece eccola qua, queste per me sono dosi sacrosante per la riuscita di un ottimo tiramisù. Chiaramente non è la prima volta che lo preparo, ma stavolta l'ho fatto per andare in campagna con gli amici...quindi capirete il caldo, la borsa termica ecc., doveva essere anche un tantino più compatto. Ma era così buono che a momenti ci mangiavamo la teglia. :-) Quindi beh, questa è la mia ricetta del tiramisù...se vi va, ve la consiglio vivamente. :-)



lunedì 29 aprile 2013

Spezzatino di manzo

 Per cominciare la settimana una ricetta semplice, anche se dalla cottura lenta.. Un piatto saporito per gli amanti della carne. Come avete passato questi giorni di festa? Io bene, il 25 aprile sono stata in campagna con degli amici e per l'occasione ho preparato un bel tiramisù che cercherò di postare presto, anche se, come immaginerete, ho fatto delle foto di fortuna..Ma vi racconterò meglio a tempo debito. :-) Per il resto, i problemi quotidiani rimangono, ma si cerca di andare avanti...sono sicura che molte/i di noi sono in situazioni del genere, per cui diamoci una mano..."Keep calm and carry on", no? :-)




sabato 27 aprile 2013

Pane Cafone


 Ecco finalmente la mia creatura...il pane cafone napoletano! Vi dicevo nel post del lievito madre quanta soddisfazione mi ha dato realizzare questi filoncini....una volta pronta mi sembrava di sfornare un figlio più che una pagnotta! E poi sono stata soddisfattissima del risultato, nonostante il forno casalingo (il mio abbastanza vecchiotto) e la mancanza dell'impastatrice,questo pane è venuto morbido, croccante fuori, corposo, saporito...tutto con le mie manine sante! :-D A dire il vero lo schiribizzo del pane mi era venuto dopo aver mangiato il pane "casareccio" di Napoli, a casa del mio ragazzo..era così buono che ho deciso di fare il pane cafone. Nonostante il gusto spettacolare, solo dopo ho appreso che si tratta di un altro tipo di pane, non di quello che io avevo assaggiato. Ho cercato un po' su internet, ma la ricetta di questo pane casereccio (il pane che a Napoli si trova tutti i giorni in tavola, per intenderci) sembra difficile da reperire..se qualche partenopea che si aggira per la blogosfera è a conoscenza della ricetta e vuole donarmela...sarò felice di farle una statua. :-) In ogni caso, sono soddisfattissima di questo pane, il mio ragazzo ne è rimasto così contento che non vuole che io provi altre ricette! Inoltre questo splendido pane si conserva per ben una settimana in un sacchetto di carta o per alimenti. Richiede una lunga lievitazione, è consigliabile dedicarsi un giorno intero ad impastare (ora capirete perchè), farlo lievitare una notte ed infornarlo la mattina seguente. Sono necessari infatti ben 3 impasti per questo pane della tradizione napoletana, ma ne vale davvero la pena. Come molti di voi sapranno è un pane storico, si esegue nel napoletano da tempi remoti. Le donne usavano scambiarsi il lievito madre per eseguire questo pane su cui incidevano una croce prima di infornarlo, in segno di benedizione. Con questa ricetta vi auguro buon fine settimana. Baci!



venerdì 26 aprile 2013

Paccheri alla sorrentina al forno


 Circa un anno fa ero alla ricerca di una ricetta semplice ma gustosa per un pranzo con gli amici. Così, cercando su internet, mi sono imbattuta in questa ricetta. Mi aveva ispirato da subito, e ho deciso di provarla. In effetti ha superato le mie stesse aspettative, perchè leggendola o guardando le fotografie non immaginavo che fosse anche così saporita! Fu un successo, tutti ne rimasero molto soddisfatti (compresa me), tanto che ho deciso di riprovarli qualche giorno fa, e sono sicura che è un piatto che ripeterò molte volte in futuro. E' semplice, abbastanza veloce (richiede un'oretta di tempo) ma lascerà il vostro palato più che appagato. :-)



mercoledì 24 aprile 2013

Lievito Madre


 Bene, dopo molta pazienza e molti rinfreschi, finalmente posso postare la mia creatura, il lievito madre! E sì, so che tante di voi già ne producono a chili, ma io sono emozionata, è il mio primo lievito madre e ne vado orgogliosissima! Quindi ne è valsa la pena aspettare tutti questi giorni. Poi il primo tentativo mi è riuscito bene, quindi sono soddisfattissima! Era da tanto che volevo cimentarmi, poi la decisione di provare il pane fatto in casa mi ha dato la convinzione per farlo.E infatti oggi ho sfornato le mie prime pagnotte ehhehe. Devo dire che fare il pane è una cosa che ti dà una soddisfazione unica, non so bene il perchè,ma...vabbè, ne parlerò nel prossimo post. :-) Poi vorrei approfittarne per parlare di una differenza che ho appreso proprio in questa occasione: quella tra farina 0 e farina manitoba. Io credevo fosse la stessa cosa, invece la farina manitoba è una farina 0 semplicemente più ricca di glutine, che favorisce la lievitazione. E quindi, è ovviamente azzeccata per questo utilizzo. Bene, ecco come ho fatto e baci a tutte. :-)



Spinaci filanti


Sera a tutti...oggi una ricetta semplice semplice. A dir la verità non avevo programmato di pubblicarla sul blog, ma poi ho pensato che la mia in fondo è una raccolta di ricette quotidiane, quindi anche semplici; perciò, perchè non pubblicare un bel contorno? Poi ricordavo di averli visti sul mio solito amato blog, Misya, e quindi mi sono sentita ancora più coraggiosa :-). Giuro che non ricordavo esattamente la ricetta, nè se Flavia avesse usato sottilette, mozzarella o altri formaggi...comunque, alla fine, con mio grande piacere, scopro che la ricetta è quasi identica. :-) I suoi, però, sono ovviamente più buoni. Oggi sono di nuovo in ritardo e mi dispiace...purtroppo per me non è stata una grande giornata, ma vabbè...solita routine, solita lotta contro l'odio incondizionato del mondo..scusate lo sfogo.
Eccovi, comunque, la ricetta :-) :



lunedì 22 aprile 2013

Terrina di ziti al forno


 Salve a tutti...credevate che mi dimenticassi della ricetta del lunedì, eh? E invece sono solo in ritardo! Scherzo ovviamente :-) Proprio stamattina visitavo il blog spadellatissima, che a dir la verità è stato una felice scoperta per quanto è bello. :-) Comunque sono stata colpita subito dal titolo del post: "Mai perdersi d'animo" (è proprio vero) e poi anche dalla splendida ricetta. In effetti, neanche il tempo di farla pubblicare a Lina, ed ecco che la seguo a ruota. Te l'avevo detto Lina, no? ;-) In effetti la mia ricetta di oggi doveva essere il frico, che purtroppo è stato un flop...cioè, era mangiabile, ma tutto bruciacchiato, vabbè...comunque ho visto questa bellissima ricetta e mi sono fiondata a prepararla. Certo, non è all'altezza dell'originale, però.. :-) Ho cambiato un po' il nome, purtroppo io non ho una cocotte :-( e così ho ripiegato su questa terrina di terracotta. Poi non ho miscelato sugo e besciamella, ma vabbè... :-) Ah, e il ragù è leggermente diverso. Per il resto....l'originale era moooooolto più bello...però so per certo che anche questo era buono! :-) Ah, io vi posto direttamente una unica monoporzione (visto che ne ho fatta solo una, appunto)...Ovviamente mi sono regolata con questa terrina qui, che sarà una decina di centimetri di diametro (non sono sicura) e non è molto alta. Bene, seguendo lo splendido originale, ho fatto così:



sabato 20 aprile 2013

Penne ai quattro formaggi

 Ciao a tutti...ieri, non so perchè, mi sono sbagliata...l'ultima ricetta della settimana era da pubblicare oggi. :-) Sarà che era venerdì ma mi sembrava tanto un sabato? Mah... Comunque, oggi vi propongo delle semplici penne ai quattro formaggi...e chi non le ha mai mangiate? Ma soprattutto, a chi non piacciono? Bene, ecco le mie dosi e, di nuovo, buon week end!









venerdì 19 aprile 2013

Frittata al forno ricotta e spinaci


 Ciao a tutti, come ultima ricetta della settimana pubblico questa frittata cotta, però, in forno a base di verdure e formaggi. E' un piatto ricco, sostanzioso e saporito ma anche sano per la presenza di verdure e per la cottura in forno anzichè "in olio". :-) Può essere una buona idea per la cena, ma va bene anche come antipasto. Con questa ricetta vi auguro un buon week-end. Un abbraccio a tutti!







giovedì 18 aprile 2013

Tortilla de patatas

Finalmente pubblico la ricetta della tortilla spagnola, di cui ho parlato in vari post. Questa non è una classica frittata di patate, nè la tortilla messicana che si farcisce con i più svariati ripieni... In realtà è sì una frittata, ma la ricetta è rigorosa: le patate vanno fritte anche prima di essere incorporate all'uovo, sono tagliate a cubotti ed è immancabile l'utilizzo della cipolla. Di solito si utilizza la cipolla dorata, ma non è importante..io in questo caso ho utilizzato una cipolla bianca ed una volta ho provato una versione fantastica con il cipollotto (poi magari posterò anche quella). Provatela, inutile che vi dica quanto è buona...


mercoledì 17 aprile 2013

Torta di pane


 Mi sono interessata a questa torta di origini povere guardando il programma della Parodi (eh sì, lo devo ammettere...lo nomino sempre perchè è stata una di quelle cose che mi hanno "iniziata" alla cucina :P). Vedendola rifare anche dalla sorella (ospite nel programma) pochi giorni fa, ho deciso finalmente di provarla. Ho fatto delle piccole "modifiche", ma tanto questa è una torta versatile, che si può reinventare a seconda di quello che si ha in casa. E' un dolce semplice e molto buono, adatto per la colazione, ma anche come dessert...Cristina Parodi suggeriva di servirla, in questo caso, con della panna liquida...io lì per lì ho storto un po' il naso (panna liquida?mah..), poi però ci ho provato: in effetti (sono sincera) non ho adorato il risultato (la panna liquida messa così è un po' sciapa), al massimo vi consiglio di servirla semimontata ma comunque zuccherata. In ogni caso, questa è la ricetta che ho seguito:



lunedì 15 aprile 2013

Torta cioccolato e peperoncino


 Questa è una ricetta presa dalla parodi, puntata menù tex-mex..è una torta a dir poco favolosa! Per cui vi invito vivamente a provarla. :-) Non ho potuto fotografarne una fetta, ma vi assicuro che è cioccolatosissima. Non solo infatti il suo impasto base è ricco di cioccolato, ma si aggiunge in un secondo momento uno sciroppo (anch'esso al cioccolato) piccante..e che ve lo dico a fare. :-) Se non vi piace l'idea del cioccolato piccante potete ridurre il peperoncino o al limite eliminarlo, perchè questa torta è spettacolare anche senza. per la panna acida, potete seguire la mia ricetta, ma potete anche semplicemente mescolare al momento della panna con del succo di limone...la torta verrà buonissima ugualmente. Ecco la ricetta:




sabato 13 aprile 2013

Pansoti

 Sabato scorso io e mia madre ci siamo cimentate nella realizzazione della nostra prima pasta ripiena per inaugurare una bella macchinetta per stendere la pasta. Come primo tentativo è abbastanza soddisfacente. :-) Era parecchio tempo che volevo provare i pansoti, pur essendo un piatto ligure (quindi molto lontano dalla Puglia :-))..il fatto è che tempo fa avevo provato la squisita salsa alle noci, sempre ligure, che rinomatamente si usa per condire questi pansoti, una sorta di ravioloni ripieni con erbe e ricotta. In realtà la sfoglia si doveva stendere con il mattarello, ma mi sarebbe venuta molto più spessa e i pansoti sarebbero stati molti di meno come numero...non so quale sia il procedimento giusto per questa ricetta della tardizione, fatto sta che con le dosi della ricetta che ho seguito (700g di spinaci) il ripieno, anche così, è avanzato alla grande...non so se sia perchè dovevo strizzare gli spinaci, in ogni caso in queste dosi ne ridurrò la quantità, perchè credo che 500g di spianci siano più che sufficienti. Per quanto riguarda la forma, credo fosse abbastanza libera (la ricetta riportava dei rettangoli o triangoli richiusi), ma chiunque ne sapesse di più su questo delizioso piatto ligure, non esiti ad informarmi, anzi ne sarei ben felice. :-) Le erbe, inoltre, devono essere varie, diciamo che si dovrebbero utilizzare come minimo anche borragine e bietole, ma non avendo trovato nemmeno quelle ho optato per un ripieno di soli spianci. In ogni caso, questo è un piatto ottimo, moooolto sostanzioso, e che vi lascerà una bella "pansota" ehhehe. :-)



venerdì 12 aprile 2013

Vellutata di cavolfiore

Ve l'ho detto che in questo periodo sto andando di vellutata, e questo è l'ennesimo esperimento. :-) Questa è una vellutata molto "corposa" per la presenza di abbondanti patate, vi basterà un piatto per sentirvi sazi, quindi le dosi per 4 sono anche abbondanti. Il porro e l'erba cipollina conferiscono un'ottimo sapore al cavolo, un po' più delicato. Dopo aver scoperto il mondo delle zuppe e delle vellutate, in questi giorni mi sto dedicando per la prima volta al lievito madre. Sono ancora ai primi rinfreschi, non appena avrò finito vi mostrerò la mia creatura. :-) Baci!




giovedì 11 aprile 2013

Liquore cremoso al cocco

 Il mio primo tentativo di liquore... La ricetta è presa da Il mondo di lady Fantasia, mi ci sono imbattuta per caso ed essendo amante del cocco mi sono subito ripromessa di eseguirla. L'esperimento è riuscito molto bene, dalla foto non si vede bene (che fatica fotografare una bottiglia O.o) anche perchè l'ho scattata "a caldo", ma, come dice anche l'autrice della ricetta, dopo una notte in frigo questo liquore diventa mooooolto cremoso. E' davvero ottimo, poco alcolico ma perfetto per chi, come me, ama le bevande alcoliche dolci.











mercoledì 10 aprile 2013

Vellutata di piselli

 Salve a tutti, ho preso questa ricetta da Misya, un blog che ho citato più di una volta e che seguo ogni giorno prendendo ricette che mi lasciano sempre soddisfatta. Ho visto questa vellutata e l'ho provata la sera stessa...beh, ringrazio Misya perchè mi ha fatto fare una cena squisita. La vellutata di piselli sembra un piatto banale, e invece vi invito a provarla perchè supererà le vostre aspettative. Sicuramente sarà un piatto che replicherò spesso perchè genuino, semplice e buonissimo.